Sabato 3 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo elogia Casey Stoner

Lapresse/Alfredo Falcone

Jorge Lorenzo usa parole al miele nei confronti di Casey Stoner, il maiorchino spera che l’australiano torni presto a gareggiare

Casey Stoner è tornato in Ducati, rendendo felici tantissimi appassionati delle due ruote e soprattutto della scuderia di Borgo Panigale. Anche alcuni suoi colleghi/rivali sono contenti del suo ritorno in Moto Gp, anche se “solo” in veste di collaudatore e testimonial. Tra questi c’è Jorge Lorenzo che ha di recente dimostrato la sua “felicità” per questo ritorno: “sicuramente verrà incoraggiato a partecipare come ‘wild-card’ in alcune gare. Credo che sia questa la loro intenzione. Io pensavo che l’avrebbe fatto anche l’anno scorso, che avrebbe partecipato a una gara, ma alla fine, a causa delle circostanze, questo non è successo. Lui vorrà correre a Phillip Island o anche su qualche altra pista, ma sicuramente lo rivedremo lottare con noi, e credo che lotteremo per la vittoria“, ha dichiarato il neo campione del mondo. Lorenzo ha continuato a spendere parole al miele per il suo collega australiano: “io ne ho visti molto pochi di piloti con il talento naturale di Casey, forse nessuno: lui può essere veloce fin da subito con qualsiasi moto e con qualsiasi condizione atmosferica. Sarebbe una grande notizia per tutti se Casey dovesse decidere di tornare a correre. La MotoGP è un campionato molto difficile, dove ci sono molti piloti a combattere per la vittoria, ma se a questi si aggiunge anche Casey sarebbe davvero incredibile. Speriamo che decida di tornare“, ha concluso. Ma una domanda sorge spontanea: si tratta di sincera e pura stima o sono parole dettate dal fatto che Stoner come Lorenzo non nutre molta simpatia per Valentino Rossi?