Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Danilo Petrucci racconta l’epilogo di Valencia, e su Vale…

LaPresse/REUTERS

Danilo Petrucci racconta l’imbarazzo che c’era a Valencia dopo la vittoria di Lorenzo

La stagione di Moto Gp non è finita in un modo spiacevole per Valentino Rossi ma non solo per lui. Sono tanti infatti i piloti e gli addetti ai lavori rimasti delusi da questo finale, non proprio sportivo. Tra questi c’è Danilo Petrucci, amico di Vale che ha commentato così quanto accaduto nelle ultime settimane di Moto Gp: “a livello sportivo a Valencia c’era imbarazzo. Sembrava che non avesse vinto nessuno. Il movimento non ha di certo fatto una bella figura. Speriamo che l’inverno plachi le acque e che questa pubblicità, sia pure negativa, possa avvicinare ancora più persone al nostro sport. Spero di vedere sempre più gente in pista”. Per quanto riguarda il suo amico e la grande delusione che ha avuto, Petrucci è convinto che Vale si riprenderà presto: “lui è lui e ci ha sempre abituati a grandissimi numeri . Non ha vinto quest’anno ma non escludo che non possa farlo il prossimo. E comunque è soltanto una questione numerica, ha in bacheca nove titoli iridati e non dieci ma probabilmente è il pilota più forte di tutti i tempi: non mi sento mai di escludere il suo nome quando si parla di imprese, per cui staremo a vedere quello che succederà in un 2016 così particolare”.