Lunedi 5 Dicembre

Milan, Mihajlovic: “Carpi? Servirà la testa giusta. Bonaventura fa la differenza, su Boateng…”

LaPresse/Spada

Tanti i temi affrontati da Sinisa Mihajlovic nel corso della conferenza stampa ala vigilia della sfida con il Carpi. L’allenatore del Milan indica la strada: “servirà la testa giusta”

Alla ricerca della continuità. Dopo il successo su Sampdoria in campionato e Crotone in Coppa Italia, il Milan affronta il Carpi con un unico obiettivo: la vittoria. “Sono tutte partite alla nostra portata, ma dobbiamo dimostrare sul campo di essere più forti. Pensiamo ad una partita alla volta e poi vediamo dove siamo alla fine del girone di andata, il nostro obiettivo è quello di avere una media di due punti a partita. Non bisogna sbagliare l’atteggiamento mentale, è fondamentale entrare in campo con la testa giusta”. Indica la rotta, Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa: “Stimo molto Castori, con il Carpi sarà una partita insidiosa dobbiamo provare a sbloccarla e chiuderla subito”. Contando, come sempre, su Giacomo Bonaventura: “E’ un giocatore che può fare la differenza, da esterno secondo me rende meglio”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Un pensiero sul presidente Berlusconi: “L’intervento che ha subito, per un leone come lui è solo un solletico, ma gli faccio gli auguri: con lui mi sento ogni settimana, con Galliani ogni giorno, è il mio punto di riferimento. In questi mesi ho fatto diverse scelte, ma sono stato sempre appoggiato dalla società”. Come ad esempio l’ormai certo arrivo di Boateng: “Fisicamente sta bene, non ha mai saltato un allenamento. E’ un giocatore importante, arriverebbe qui gratis fino a giugno, potrebbe essere utile”.