Sabato 3 Dicembre

Manaj, il nuovo che avanza: “arrabbiato per non aver fatto gol. Mancini? Ascolto i suoi consigli”

LaPresse/Spada

L’attaccante albanese dell’Inter, Rey Manaj, ha commentato così la sua prestazione contro il Cagliari in Coppa Italia ed ha parlato del rapporto con Mancini

Titolare in Coppa Italia con la maglia dell’Inter, su di lui i riflettori del mercato sempre ben accesi. Fisico imponente e fiuto del gol, ed una carta d’identità che fa segnare 1997. Rej Manaj, attaccante albanese classe 1997, è il nuovo che avanza in casa Inter. “A dire la verità non sono contento, sono un attaccante e il mio lavoro è segnare perciò andrò a letto arrabbiato. Sono contento di come vanno le cose – ha dichiarato l’attaccante ai microfoni di Inter Channel, canale tematico nerazzurro – cerco di sfruttare tutti i consigli che mi danno. Palacio è uno di quelli che me li dà sempre, è un grande giocatore e cerca sempre di aiutarmi”. Ai microfoni Rai, poi sempre Manaj ha commentato il suo momento: “Sto molto bene. Devo continuare a lavorare per arrivare più in alto possibile. Mancini? Io cerco di ascoltarlo sempre. Ha giocato a calcio e mi dà sempre tanti consigli che io cerco di mettere in campo”.