Martedi 6 Dicembre

Lutto nel mondo del calcio: è morto Pavel Srnicek, ex portiere di Brescia e Cosenza

Il portiere ceco non è riuscito a sopravvivere dopo l’arresto cardiaco che lo ha colpito dieci giorni fa mentre faceva jogging ad Ostrava

Dopo nove giorni di coma, non ce l’ha fatta Pavel Srnicek a vincere la partita più importante, quella per rimanere in vita. A stroncare l’ex portiere ceco, con un passato anche al Cosenza, è stato un arresto cardiaco che lo ha colpito mentre faceva jogging nella sua città natale, Ostrava.

Lapresse/PA

Lapresse/PA

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime, ricoverato all’ospedale, Srnicek non ha infatti mai ripreso conoscenza ed è spirato nelle scorse ore, come confermato dal suo agente, Steve Wraith. Un passato in Italia tra Brescia e Cosenza, ma una carriera vissuta principalmente in Inghilterra, spesa a difendere i pali di Newcastle, Sheffield, Portsmouth e West Ham. Tutti adesso piangono la morte di Pavel Srnicek, anche Alan Shearer, suo compagno al Newcastle: “sono molto triste per la morte del mio amico ed ex compagno di squadra Pavel Srnicek. Il mio pensiero adesso va alla famiglia in questo doloroso momento“.