Sabato 10 Dicembre

Lazio, senti Felipe Anderson: “sorrido al momento difficile, nel 2016 tornerò a far gol”

Foto Marco Rosi/Lapresse

In ombra in questa stagione, Felipe Anderson prova a sorridere anche nel momento difficile e promette: “nel 2016 tornerà a segnare”

E’ un dei volti più tristi della Lazio di questa stagione, la copia sbiadita del fenomeno che lo scorso anno fece impazzire la Serie A tanto da finire nel mirino del Manchester United, che presenta un’offerta da 40 milioni di euro. “No grazie, Felipe non si tocca”. Chissà se qualcuno dalle parti di Formello si starà mangiando le mani… Ma a provare a far ricredere tutti è lo stesso Felipe Anderson, talento brasiliano della Lazio in ombra in questa stagione, che ha parlato così ai microfoni della Radio ufficiale del club: “L’importante per me è lavorare per la squadra: non riesco a giocare come prima, ma devo solo lavorare per tornare in forma. Qualcuno mi strilla ogni tanto, questo però mi aiuta per migliorare e tornare presto quello di prima. Siamo a metà campionato, voglio aiutare la Lazio. Speriamo di ripartire da questa sera. Lo scorso anno con l’Inter andò benissimo, ma è il passato. Cosa dico ai tifosi? Io li capisco, vogliono il bel gioco. Sappiamo perché ci fischiano, ma anche noi vogliamo tornare a vincere. Io spesso sorrido perché faccio così anche nella vita. Anche nei momenti difficili bisogna essere felici e sereni. Nel 2016 sono sicuro che tornerò a segnare. Auguro a tutti i tifosi biancocelesti un anno bellissimo“.