Land Rover Defender: l’iconico fuoristrada va in pensione, anche se…

/

L’inarrestabile Land Rover Defender si appresta ad uscire definitivamente dal mercato, ma nel 2018 debutterà una generazione del tutto nuova

Land Rover, che insieme a Jaguar dal 2008 fa parte del Gruppo indiano “Tata”, si prepara a mandare definitivamente in pensione il Land Rover Defender, mitico ed inarrestabile fuoristrada che trae le sue origini nel lontano 1948. I fan devono però stare tranquilli, la Cassa britannica ha infatti annunciato che nel 2018 sostituirà il suo iconico fuoristrada con un modello del tutto nuovo, caratterizzato da doti in off-road particolarmente elevate, anche se abbandonerà la sua anima di fuoristrada spartano.land rover defender (8)

Il Defender è riuscito a rimanere fedele a se stesso nel corso della sua lunga carriera: il fuoristrada britannico è infatti cambiato soltanto in alcuni dettagli a causa dei numerosi affinamenti dedicati al veicolo che però non ne hanno minimamente scalfito l’anima. Il suo progetto ormai obsoleto ha costretto però il Costruttore inglese a ritirare il Defender dal mercato, perché impossibilitato a rispettare le sempre più restrittive norme anti-inquinamento dell’Unione Europea.land rover defender (7)

La nuova generazione del Defender, attesa nel 2018, verrà indirizzato ad una clientela di fascia media e verrà prodotto in ben 100.000 unità ogni anno. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, il 4×4 inglese sarà declinato in 5 differenti versioni: due vanteranno la presenza di sue sole portiere, ci sarà anche una versione quattro porte e dotato di passo lungo, mentre non mancheranno due varianti pick-up con due e quattro portiere. Difficile prevedere se il Defender “ moderno” riuscirà a convincere la clientela più tradizionalista, quindi dovremmo aspettare ancora 3 anni per conoscere l’inesorabile giudizio che solo i dati relativi alle vendite possono offrire.

FotoGallery