Giovedi 8 Dicembre

Joaquin senza rimpianti: “addio alla Fiorentina? I treni passano una volta sola”

LaPresse/Alfredo Falcone

Dopo l’addio tanto desiderato in estate, Joaquin torna sulla sua avventura a Firenze: “Il Betis era uno di quei treni che passano solo una volta”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Due stagione in viola, una storia d’amore ormai lasciata alle spalle. Capitolo chiuso senza rimpianti quello tra Joaquin e a Fiorentina. “Ero molto triste di lasciare Firenze. Non volevo che finisse in quel modo la mia avventura, ma volevo finire la mia carriera da dove ero partito – ha dichiarato l’esterno spagnolo in’unitervista a Canal+ Liga –  e questo veniva prima di tutto. Il Betis era quel treno che passa solo una volta. Mi sono detto “O ora o mai più” e ho deciso di prenderlo. Il derby di Siviglia? Per capirlo si deve vivere Siviglia dal vivo, in un modo speciale”. Addio senza rimpianti. E vedendo i risultati verrebbe da dire, né da una parte né dall’altra…