Sabato 10 Dicembre

Inter, Thohir alza la voce: “arbitri protagonisti, noi sempre in dieci uomini”

Dopo lo sfogo di Mancini contro il Napoli, adesso anche il presidente dell’Inter Erick Thohir attacca gli arbitri: “non bisogna essere protagonisti”

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Semaforo rosso. Troppe espulsioni contro, l’Inter non ci sta e alza la voce. “Non è giusto giocare sempre in dieci uomini, gli arbitri non devono essere protagonisti”, un urlo che arriva direttamente da Erick Thohir. Il numero uno nerazzurro ha parlato così nel corso di un’intervista a Mediaset Premium. Parole importanti, che testimoniano come in questo momento la formazione nerazzurra si senta abbastanza perseguitata dalla decisioni arbitrali. Dopo lo sfogo di Mancini per l’espulsione di Nagatomo contro il Napoli, è arrivato anche il rosso per D’Ambrosio contro il Genoa. E prima ancora altri provvedimenti disciplinati che la società nerazzurra non ha per nulla gradito. Adesso, lo sfogo di Thohir. Ci sarà davvero bisogno di tornare ad allenare la squadra a giocare in dieci, proprio come succedeva ai tempi di Mourinho?