Domenica 4 Dicembre

F1, Villeneuve parla di Schumacher: “non eravamo amici”

Forti e fredde le dichiarazioni di Villeneuve su Michael Schumacher e il suo incidente sugli sci

Proprio in questi giorni in cui tanto si parla della situazione di Michael Schumacher in coma dal 19 dicembre di due anni fa dopo un brutto incidente sugli sci, per la prima volta anche l’ex pilota di F1 Jacques Villeneuve parla del pilota tedesco. Tra i due non c’è mai stato un rapporto di amicizia e simpatia e Villeneuve lo dichiara senza problemi: “lo conoscevo poco e non eravamo amici. Penso piuttosto alla famiglia e alle persone che gli erano vicine. L’incidente non mi ha colpito”. Dichiarazioni che lasciano senza parole, perchè, nonostante la rivalità, una situazione del genere colpisce chiunque. “Non eravamo amici”, ha dichiarato Villeneuve a Diariodelweb, confessando di non aver sentito “niente” quando ha saputo dell’incidete di Schumi.“Accadde la stessa cosa quando morì Ayrton Senna. Tutti parlavano di lui, ma io non lo conoscevo. Il giorno prima, invece, aveva perso la vita Roland Ratzenberger, che era un mio amico. E la sua tragedia sì che mi aveva toccato. Però quando provavo a parlarne, non interessava a nessuno, perché tutti volevano sentire solo notizie di Senna, che era più conosciuto. Lo stesso vale per Michael”, ha poi spiegato Villeneuve.