Mercoledi 7 Dicembre

F1, Toto Wolff bacchetta Hamilton e Rosberg

LaPresse/Photo4

Toto Wolff avvisa i suoi piloti: le cose devono cambiare, altrimenti potrebbero essere presi provvedimenti seri per il futuro

Lewis Hamilton e Nico Rosberg sono un po’ come i Valentino Rossi e Jorge Lorenzo della F1. I due piloti di Moto Gp sono arrivati ai ferri corti dopo quanto accaduto nel finale di stagione 2015 ma già prima non andavano d’amore e d’accordo, lo stesso vale per i due compagni della Mercedes che nonostante non ci siano stati tra loro “calci” e frecciatine non riescono proprio ad essere amici.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Questa situazione però non piace in casa Mercedes, tanto che Toto Wolff, team principal del team tedesco ha dichiarato che si potrebbero avere dei seri problemi in futuro. “Lottiamo per vincere le gare della domenica e abbiamo sempre un pilota turbato“, ha detto a motorsport.com. “E questo ricade sulla squadra. E’ un qualcosa che va fermato“. “Abbiamo preso la decisione di avere due piloti alla pari, al fine di rendere i progressi della squadra più veloci e migliori“, ha continuato Wolff. “Dobbiamo prendere in considerazione se questo sia il miglior assetto per la squadra. La personalità e il carattere all’interno del team è un ingrediente fondamentale per il successo della squadra. Se riteniamo che questo non sia allineato con il consenso generale, lo spirito e la filosofia all’interno della squadra, potremmo considerare di prendere una decisione, riguardo i piloti, per il futuro“. Wolff sta cercando di avvertire i suoi piloti per provare a far trovare loro una soluzione? Per il team principal infine è importante anche il comportamento assunto da Hamilton e Rosberg anche fuori pista: “penso che sia importante avere piloti di talento e veloci in macchina. Ma voglio lavorare con bravi ragazzi“, ha detto. “C’è grande unità all’interno della squadra, ma il difficile rapporto tra i piloti è uno dei nostri punti deboli. E non va bene“.