Venerdi 2 Dicembre

F1, Sebastian Vettel e i buoni propositi per il 2016

LaPresse/Photo4

Sebastian Vettel, la Ferrari e i miglioramenti previsti per la prossima stagione

La stagione 2015 di F1 è finita ormai da un po’, i piloti sono in vacanza ma già si pensa alla prossima stagione, che si prospetta (e si spera) sia più entusiasmante di quella precedente. A dare filo da torcere alla Mercedes, attualmente il team più forte, ci penserà la Ferrari. Sembra infatti che la “Rossa” stia migliorando giorno dopo giorno e abbia intenzione di fare sempre meglio, di puntare in alto. Il ferrarista tedesco Sebastian Vettel ha di recente dichiarato, in un’intervista a “Marca” gli obiettivi del team di Maranello: “abbiamo fatto grandi passi quest’anno, ci siamo avvicinati alla Mercedes, ma non abbastanza per dire che l’abbiamo raggiunta. Ancora non siamo i favoriti e puntiamo a cambiare la situazione, abbiamo bisogno di migliorare la vettura e la power unit perché siamo ancora uno leggermente inferiore in entrambi i settori”. “La ragione per cui Mercedes ha avuto un altro grande anno non è solo per l’unità di alimentazione o solo per la macchina, è una combinazione di cose. Hanno una grande macchina e sono stati in grado di migliorare in modo significativo dallo scorso anno e non motivo per parlare del motore, perché sappiamo quanto è forte”, ha continuato Vettel. “Dobbiamo cercare di avere una forte auto e una powet unit più forte. Una forte power unit non significa solo più potenza, ma anche altre cose. Non so cosa sta succedendo altrove, ma so che cosa sta accadendo a Maranello ed è molto promettente, ma dovremo mettere la macchina in pista per vedere dove siamo”, ha concluso il pilota Ferrari.