Sabato 10 Dicembre

F1, Newey spaventa la Red Bull: “per adesso siamo indietro, dobbiamo migliorare”

LaPresse/Photo4 LaPresse/Photo4

Il direttore tecnico della scuderia di Milton Keynes teme lo sviluppo della Honda per il 2016

La nuova stagione non è ancora cominciata e Adrian Newey pensa già a come far evolvere la Red Bull, temendo un sostanziale sviluppo delle principali avversarie, a partire dalla McLaren: “credo che la Honda farà passi avanti, perché il loro motore è piuttosto interessante.

LaPresse

LaPresse

Hanno avuto problemi con l’unità MGU-H troppo piccola, ma è una questione facilmente risolvibile durante l’inverno”. Il direttore tecnico della scuderia di Milton Keynes poi analizza la situazione della Red Bull: “sarà molto difficile essere subito competitivi. Se inizieremo con il motore come nel 2014 e nel 2015 resteremo indietro, abbiamo fatto alcuni miglioramenti al telaio, ma per il resto dobbiamo ancora migliorare. Anche la Toro Rosso, con il motore Ferrari, sarà avanti”.