Domenica 11 Dicembre

F1, Lauda teme la Ferrari: “è sulla strada buona per vincere il titolo”

LaPresse

Il presidente onorario della Mercedes indica nella Ferrari la principale avversaria per il titolo nella prossima stagione

Il duello della passata stagione lo ha vinto con merito la Mercedes, dimostratasi più solida e compatta della Ferrari. La scuderia di Maranello però prosegue nel suo inseguimento, convinta di colmare il restante gap con il team tedesco già nella prossima stagione.

LaPresse

LaPresse

Niki Lauda, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, non si mostra sorpreso dai progressi della Ferrari: “non mi stupisco per niente. La Ferrari è tornata la Ferrari e si è visto in che modo è riuscita a recuperare terreno da un anno all’altro. Vettel ci ha dato dei pensieri, è stato veloce, ha vinto, la sua fame è aumentata…“. L’anno prossimo la scuderia di Maranello, per Lauda, potrebbe fare ancora meglio: “è già sulla strada buona per compiere altri progressi. La Ferrari può migliorare sia nel telaio e nell’aerodinamica, sia nella Power Unit in modo più facile rispetto a noi“. La Mercedes però non molla: “noi siamo stati più bravi e focalizzati nello sviluppare prima degli altri il motore ibrido con tutte le sue implicazioni. Ma a questo punto il margine di miglioramento si è assottigliato. Però abbiamo più esperienza degli altri e sappiamo dove intervenire per tenere il margine che avevamo sino all’ultima gara. Penso che le prime tre corse del 2016 ci diranno come andrà l’intera stagione“.