Sabato 3 Dicembre

F1, Gutierrez è pronto a tornare in pista: “il Team Haas è il top per me”

LaPresse/EFE

Dopo un anno da collaudatore in Ferrari, Gutierrez non ha retto al richiamo della pista: “sono pronto per questa nuova avventura”

Il richiamo della pista è stato troppo forte per Esteban Gutierrez che, dopo la stagione in Ferrari nel ruolo di collaudatore, ha deciso di accettare l’offerta del Team Haas dove affiancherà, nel ruolo di pilota titolare, il francese Romain Grosjean.

LaPresse

LaPresse

Quest’anno ho visto la Formula Uno da un altro punto di vista- ha commentato Gutierrez in un’intervista a Marca. “Non è stato facile ma sapevo che era per una buona ragione e che l’esperienza accumulata mi sarebbe servita in futuro. – ha spiegato – Per questo motivo ho accettato il ruolo di tester e ho cercato di cogliere tutte le opportunità, imparando molto. Alla Ferrari è stata davvero una bella esperienza, fai parte della famiglia e di una scuderia che ha scritto la storia della Formula Uno. E’ una grande responsabilità anche come terzo pilota”. L’obiettivo del pilota messicano è quello di accumulare esperienza: “in Ferrari ho lavorato molto al simulatore, confrontandomi costantemente con altri piloti – ha spiegato Gutierrez – Poi a Fiorano potevo guidare molte monoposto, da quella di Schumacher del 2001, a quelle del 2007 e 2008. Anche quella del 1994 di Alesi.

sul-circuito-di-citta-del-messico-hublot-rende-omaggio-alle-storiche-vittorie-della-scuderia-ferrari-nel-gran-premio-del-messico-esteban-gutierrez-2 E’ stato molto interessante guidare tutte queste auto, perché mi ha dato una prospettiva di come la F1 è cambiata nel tempo e di come le vetture si sono evolute. Mi hanno coinvolto da subito e io ho dato il massimo”. Sarà emozionante tornare in griglia per Gutierrez, è lui stesso a sottolinearlo: “non sarà facile ma potrò realizzare il mio sogno di gareggiare in Messico nel 2016 e con un motore competitivo. Sarà tutto nuovo e fin dall’inizio sarà fondamentale integrare al meglio tutti gli elementi per rendere più efficiente lo sviluppo della vettura. L’obiettivo sarà guardarsi indietro e sapere che abbiamo sfruttato al meglio tutte le occasioni, utilizzando tutto il potenziale della monoposto”.

ZumaPress

ZumaPress

Infine Gutierrez individua le favorite per il titolo nella prossima stagione: “la competizione sarà tra le prime tre o quattro squadre – ha concluso – Mentre la Renault inizierà a farsi vedere nei prossimi anni e la McLaren si riprenderà… Si tratta di una squadra molto forte, e con una grande storia. La vettura non era male e sono certo che andranno meglio. Penso che sia un buon momento per la Formula Uno”.