Lunedi 5 Dicembre

F1, Felipe Nasr lancia la Sauber: “l’anno prossimo saremo più aggressivi”

Zumapress

Il pilota brasiliano viene da una stagione esaltante dal punto di vista personale che gli ha regalato il secondo posto tra i rookie dietro Verstappen

Non proprio una stagione da buttare quella di Felipe Nasr, debuttante di lusso che ha trascinato la Sauber ad un sorprendente tredicesimo posto nella classifica costruttori, nonostante i numerosi problemi affrontati dalla scuderia di Hinwil.

 LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Grazie alle sue prestazione il pilota brasiliano si è guadagnato il secondo posto tra i rookie, dietro Max Verstappen“Stiamo lavorando su una macchina più aggressiva – commenta Nasr – conosciamo le aree da migliorare e proviamo a fare un tentativo”. Nasr ammette comunque di guidare per un team che non assicura un posto al sole sulla griglia di partenza: “nel momento in cui ho firmato il contratto sapevo che sarebbe stato un anno difficile, il team è stato molto realistico. E’ questa la parte più positiva che ho vissuto finora, l’onestà da parte di tutti all’interno della squadra. Non hanno promesso cose che non potevamo ottenere. La nuova macchina è stata sviluppata con un concetto diverso, l’anno prossimo scenderemo in pista più aggressivi”.