Sabato 10 Dicembre

F1, Chris Horner getta la spugna: “nel 2016 dominerà ancora la Mercedes”

Il team principal della Red Bull teme la disaffezione del pubblico alla Formula 1, a causa della noia nel vedere sempre le Mercedes sul gradino più alto del podio

Il dominio Mercedes continuerà anche nella prossima stagione. La pensa così Chris Horner, team principal della Red Bull, convinto che la scuderia tedesca sia ancora molto più avanti rispetto ai suoi avversari.

LaPresse

LaPresse

Risultati sempre identici sono difficili per ogni sport. Anche noi eravamo stati accusati di aver “ucciso” lo spettacolo – dice ad Autosport lo stesso Horner – ma due dei nostri successi sono arrivati all’ultima gara e non abbiamo mai chiuso un campionato con il primo e secondo posto in classifica piloti”. Il pericolo principale in questa situazione è la noia nel vedere sempre gli stessi vincitori, Horner infatti sottolinea: “così non va, la gente si annoia. A nessuno piace vedere Alonso correre da solo nelle retrovie. La gente vuole vedere Ricciardo lì davanti e Vettel lottare con Hamilton e Rosberg. Le regole per l’anno prossimo nono sono cambiate quasi per nulla – aggiunge – così la Mercedes dominerà inevitabilmente il campionato, tanto è il suo margine di vantaggio sugli altri.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

I team da soli non possono risolvere questa situazione: tocca a chi governa la Formula 1 fare delle regole che riescano a farci raggiungere questi obiettivi – ha spiegato – serve più potere a chi detiene i diritti commerciali e agli organi di governo, per disegnare uno scenario in cui riusciamo a dare ai fan quello che vogliono. Senza di loro la F1 non esiste”.