Sabato 3 Dicembre

F1, Bernie Ecclestone guarda al futuro: Austin ci sarà e sulla Red Bull…

Bernie Eccestone non ha dubbi, il Gran Premio degli Stati Uniti ci sarà

La stagione 2015 di F1 è appena terminata ma già si pensa a quella che deve iniziare. I piloti stanno andando in vacanza ma la loro testa rimane alle quattro ruote e a futuro che li attende. Ai piani alti si continua a lavorare, a stabilire nuove regole, a capire se bisogna fare qualche cambiamento, quali Gran Premi verranno confermati e quali no. A tal proposito il patron del Circus Bernie Ecclestone, in un’intervista a Sky Sport inglese, ha parlato dell’appuntamento di Austin, in dubbio il prossimo anno: “ci sarà di sicuro, dovrebbero aver risolto i loro problemi“. Il manager 85enne ha poi commentato i problemi della scuderia Red Bull, in cerca di un motore per la prossima stagione: “se fossi stato Mateschitz (proprietario di Red Bull, ndr) – ha dichiarato Ecclestone –, mi sarei fermato. E sono contento che non l’abbia fatto“.