Sabato 3 Dicembre

Europei vasca corta, Federica Pellegrini: “la paura è passata”

LaPresse/Fabio Ferrari

La paura è passata, adesso gli azzurri pensano solo a fare bella figura a Netanya agli Europei in vasca corta

Sono iniziati oggi gli Europei di nuoto in vasca corta a Netanya, in Israele. Federica Pellegrini e compagni sono pronti e carichi per questa avventura, importante per prepararsi al meglio per le Olimpiadi di Rio 2016. Le preoccupazioni prima di partire erano tante, soprattutto dopo gli attentati di Parigi ma, adesso, tutto è passato. “Una paura passata quasi subito – ha dichiarato Federica Pellegrini all’Ansa – Mi sono rassicurata sulle misure di sicurezza ed ora siamo qui. Ero piu’ titubante del viaggio che del resto“. “Le gare – ha continuato – sono un buon test anche se io non ho esperienza di vasca corta. Ma e’ chiaro che l’obiettivo finale di quest’anno e’ l’Olimpiade“. Insieme a “Kikka” c’è anche il campione del mondo dei 1500m stile libero: “faremo bella figura. Non sono al 100 per cento ma mi ci metto anche io. E’ ovviamente una tappa di passaggio il torneo verso le Olimpiadi, ma importante. E soprattutto era doveroso partecipare. Non dobbiamo avere paura“, ha detto Greg.