Lunedi 5 Dicembre

Diego Milito dice basta, anzi no: “non posso smettere, ho un sogno nel cassetto”

Jonathan Moscrop

L’attaccante ex Inter, adesso al Racing, ha deciso di prolungare la sua carriera di altri sei mesi per provare a vincere la Copa Libertadores

Diego Milito, l’ex attaccante di Genoa e Inter, attualmente in forza al Racing di Avellaneda in Argentina, ha annunciato ieri, in una conferenza stampa, di aver deciso di posticipare di sei mesi il proprio ritiro dall’attività agonistica.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

In un primo momento, “El príncipe” aveva deciso di smettere a Gennaio, ma ci ha ripensato decidendo di voler proseguire fino al prossimo Giugno. Il giocatore ha dichiarato: “Ho avuto momenti  in cui è stato difficile pensare di continuare. Ma continuerò per altri sei mesi e voglio divertirmi. Sono contento”. Secondo quanto riportato dal quotidiano argentino “Olé”, Milito vuole continuare per cercare di vincere la Copa Libertadores con il Racing, squadra con cui ha vinto il Torneo di Transición argentino nel 2014. Milito, tornato nella squadra in cui ha iniziato la sua carriera di calciatore, vuole provare ad aggiungere un altro trofeo alla sua ricca bacheca, dopo aver ottenuto, con l’Inter, il “triplete” nella stagione 2009/2010.