Domenica 11 Dicembre

Diawara-Chelsea, Donadoni seccato: “il mercato? Carne da macello”

LaPresse/Fabio Ferrari

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, commenta in maniera abbastanza seccata le voci che vedono il giovane Diawara verso il Chelsea

LaPresse/Francesca Soli

LaPresse/Francesca Soli

Dal San Marino, Lega Pro, al Bologna, Serie A: triplo salto carpiato, che potrebbe portare a vette ancora più alte. Un esempio? La Premier League, il Chelsea. “Diawara è un ragazzo molto positivo e ricettivo, ma sono convinto abbia ancora molti limiti da migliorare”, taglia corto Roberto Donadoni. Talento sopra la media, nonostante la giovanissima età (classe 1997), Diawara è uno dei gioiellini più splendenti della Serie A, che il Bologna prova a difendere dall’attacco delle big europee. “Il Chelsea? Penso che i ragazzi vadano lasciati tranquilli, invece – afferma abbastanza seccato l’allenatore del Bologna Roberto Donadoni nel corso di un’intervista rilasciata al ‘Resto del Carlino” – a volte chi gli gira attorno non fa il loro bene. Ormai il mercato è diventato compravendita di carne da macello, fatta per intascare soldi e parcelle”. Più chiaro di così…