Domenica 4 Dicembre

Delusione Juve, Allegri rilancia: “pesa di più la gara con la Fiorentina”

LaPresse/Daniele Badolato

L’allenatore della Juventus analizza la sconfitta maturata contro il Siviglia che è costata il primo posto nel girone: “se fossimo passati in vantaggio…”

Bastavano due risultati su tre per mettersi in tasca il primo posto nel girone e presentarsi al sorteggio del 14 dicembre da testa di serie.

 LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Al Sanchez Pizjuan, però, per la Juventus è arrivata una sconfitta che, abbinata alla vittoria del City, significa secondo posto. Massimiliano Allegri non sembra però farne un dramma: “in Champions è così: dispiace non aver chiuso al primo posto, ma ci confronteremo con chi uscirà dall’urna. Con i sorteggi d’altra parte non si sa mai: magari eviteremo Barcelona o Bayern. Abbiamo fatto un’ottima gara, se crei e non fai gol poi puoi rischiare anche di prenderlo e purtroppo così è andata. Se fossimo riusciti a passare in vantaggio sarebbe stato diverso, ma dobbiamo valutare la prestazione e quella è stata positiva da parte di tutta la squadra. E comunque non c’è da essere delusi perché eravamo nel girone più difficile di tutti e il gruppo ha dimostrato di essere in crescita.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Morata? Quest’anno ha avuto degli alti e bassi, ma in coppa ha sempre fatto gol: ha fatto una buona partita e dispiace per le occasioni che ha mancato, ma può capitare“. Adesso testa al campionato, c’è la sfida con la Fiorentina da preparare: “dobbiamo essere bravi a rituffarci con la testa in campionato già dalla prossima partita perché ci aspetta uno scontro diretto con la Fiorentina più importante del match di questa sera”.