Venerdi 9 Dicembre

Ciclismo: operazione scongiurata, Vanotti tira un sospiro di sollievo

Il ciclista del Team Sky dovrà stare lontano dalla bici per circa due mesi, ad annunciarlo il medico della società Andreazzoli

Operazione scongiurata e sospiro di sollievo per Alessandro Vanotti, ciclista del team Sky, che giovedì scorso, a causa di una brutta caduta in allenamento, si era fratturato il piatto tibiale.  La risonanza magnetica a cui si è sottoposto il 35enne bergamasco ha dato esito negativo come ha sottolineato Andrea Andreazzoli, medico del team Sky: “per fortuna non ci sono state lesioni ai legamenti. Vanotti dovrà portare un tutore ed è verosimile pensare a un periodo senza bici di due mesi circa. Poi potrà riprendere a pedalare e possiamo, allo stato, ipotizzare il mese di aprile come quello del rientro in gruppo“.