Domenica 4 Dicembre

Buon compleanno Milan, Mihajlovic: “l’augurio è di tornare a vincere, iniziando dalla Samp”

LaPresse/Spada

Nella conferenza stampa di presentazione della sfida di domani di Coppa Italia contro la Sampdoria, Mihajlovic fa gli auguri al Milan augurandosi di tornare presto alla vittoria

Nel giorno del 116° compleanno del Milan, e dell’ottavo anniversario della vittoria del Mondiale per club vinto nel 2007 contro il Boca Juniors, Sinisa Mihajlovic è impegnato in conferenza stampa a presentare la sfida che vedrà impegnati domani i rossoneri contro la Sampdoria per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

 LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Gli anni dei trionfi sono lontani, oggi c’è da lavorare per tornare in alto, specialmente dopo i deludenti pareggi contro Carpi e Verona. “Sono sereno e tranquillo, sono sicuro del mio lavoro e ho le spalle larghe. Con i quattro punti persi con Carpi e Verona avremmo potuto essere quarti, a qualche punto soltanto dalla zona Champions: alla fine credo comunque che riusciremo a centrare i nostri obiettivi. Nelle ultime sfide avremmo meritato la vittoria ma non ci siamo riusciti: ci è mancato un pizzico di cattiveria e di fortuna e qualche errore di troppo. Deficit di personalità tra i giocatori? Dovete chiederlo a loro: se uno non regge le pressioni deve fare il ragioniere, ma non è il caso del nostro gruppo“. A chi accusa Mihajlovic di cercare alibi, l’allenatore serbo risponde: “chi mi conosce sa che non ne cerco mai: l’ho detto spesso citando Kennedy noi non cercheremo scuse, noi troveremo la strada.

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Quando torneremo a vincere sarà tutto più facile. Siamo abituati alle difficoltà ambientali, dobbiamo accettare i fischi e trasformarli in rabbia per rendere ancora di più“. Finalmente Mihajlovic si concentra sulla Sampdoria: “rispettiamo la squadra di Montella: domani ci aspetta una partita importante, come quelle già disputate con Perugia e Crotone, perché la Coppa Italia, quest’anno in cui non disputiamo le coppe europee, è un obiettivo particolarmente importante. Abbiamo qualche infortunato ma giocherà la squadra migliore che può scendere in campo. E comunque, al di là di chi giocherà, sarà un incontro difficile anche se abbiamo tutte le qualità per vincere“. Infine Mihajlovic fa gli auguri al Milan: “l’augurio è quello di poter ripetere quanto fatto in tutti questi anni di storia gloriosa: lavoriamo ogni giorno per tornare ai livelli di quando si vincevano i titoli“.