Mercoledi 7 Dicembre

Bentley Continental: 50 anni di fascino, lusso e sportività [FOTO e VIDEO]

Scopriamo il fascino della famiglia Bentley Continental attraverso due iconici modelli di ieri e di oggi

Esistono modelli intramontabili, capaci di racchiudere l’essenza dell’eleganza, del lusso e della tecnologia, affinando con il passare del tempo le proprie caratteristiche, senza però stravolgere la propria essenza. Un esempio del genere è la famiglia Bentley Continental, capace di racchiudere in 50 anni di storia lo spirito pionieristico della nobile industria automobilistica britannica.Bentley Continental GT Speed e Bentley Type-R Continental (19)

La storia delle Bentley Continental parte da lontano, ovvero dal 1952, anno di nascita della bellissima Type-R Continental, esempio di eleganza senza tempo capace di trasmettere le proprie inimitabili caratteristiche alla sua attuale erede, rappresentata dalla velocissima Bentley Continental GT Speed.

Nonostante i vari decenni che separano i due modelli, entrambe le vetture vantano un DNA comune fatto di attenzione meticolosa nei dettagli, assemblaggi artigianali e ricercatezza estetica portata ai massimi livelli. Realizzata in soli 208 esemplari – costruiti dal 1952 al 1955 – la Type-R Continental è una vettura particolarmente sofisticata per la sua epoca, come sottolineato dal largo uso dell’alluminio che ha permesso di contenere il peso totale entro 1.750 kg. Grazie alla massa contenuta, abbinata al poderoso sei cilindri in linea 4.566 cc da 153 CV, la vettura prometteva una velocità massima di ben 185 km/h.Bentley Continental GT Speed e Bentley Type-R Continental (10)

La Bentley Continental GT Speed racchiude invece il meglio della tecnologia moderna, avvolta in una linea filante e nello stesso tempo particolarmente classica, senza dimenticare gli opulenti interni capace di racchiudere i materiali più esclusivi e pregiati. Sotto il cofano anteriore troviamo un propulsore W12 bi-turbo da 6.0 litri, capace di sviluppare sulla trazione integrale 635 CV e 820 Nm di coppia massima, numeri in grado di spingere la vettura fino al muro dei 331 km/h.