Giovedi 8 Dicembre

Basket: da Bologna a Reggio Emilia, tutti vogliono Bryant

LaPresse

Kobe Bryant, dopo aver annunciato il suo ritiro dal mondo della palla a spicchi, è più richiesto che mai

La notizia di ieri del ritiro di Kobe Bryant al termine di questa stagione Nba ha colpito tutti: non vedere più Kobe con quella maglia addosso sarà difficile per tutti gli amanti della palla a spicchi. C’è però chi pensa già al suo futuro e al suo possibile arrivo in Italia, proprio qui dove ha iniziato a muovere i suoi primi passi nel mondo della pallacanestro. Avanti a tutti ci sono Bologna e Reggio Emilia che sembra si siano già messe all’opera per portare nelle loro squadre il campione Nba, anche solo per l’ultima partita della sua vita. La Virtus ha lanciato l’idea di portare Bryant a Bologna per la partita del suo addio, subito dopo anche Reggio Emilia si è mossa sulla stessa direzione. La Gazzetta di Reggio ha lanciato una petizione sulla piattaforma online Change per far giocare a Kobe il suo ultimo match con la Grissin Bon: “Rivogliamo Kobe Bryant a Reggio Emilia“, “La vera ‘casa italiana’ di Kobe e’ Reggio e se proprio gara italiana deve essere, che sia reggiana“, si legge nella raccolta firme.”Tanti hanno sperato che Kobe concludesse con un ultimo valzer in Italia- si legge ancora nella petizione- e oltretutto le ottime stagioni della Grissin Bon gli avrebbero offerto un palcoscenico di livello. Fra le poche tentazioni della carriera di Kobe c’e’ stata proprio Reggio Emilia, la sua ultima citta’ italiana, quella degli amici e della passione crescente per il basket. Tante volte la fenomenale guardia di Philadelphia ha detto che gli sarebbe piaciuto chiudere la carriera con una stagione in Italia e magari proprio nella sua Reggio, quella in cui passa sempre, in ogni visita italiana“. Riuscirà una delle due squadre a portare Kobe in Italia?