Lunedi 5 Dicembre

Atletica: dopo le rivelazioni di “Le Monde” Nick Davies si dimette

Dopo la mail rivelata dal quotidiano francese “Le Monde”, Nick Davies ha deciso di dimettersi dal suo incarico

Di pochi giorni fa la scoperta di una mail che metterebbe nei guai Nick Davies, il figlio di Lamine Diack e Sebastian Coe.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Adesso, il braccio destro del presidente della Iaaf ha deciso di dimettersi. Nick Davies ha infatti lasciato il suo incarico dopo le rivelazioni del quotidiano “Le Monde” sulla mail da lui inviata a Papa Massata Diack, figlio di Lamine, ex presidente della Iaaf. Davies nella mail chiedeva di mettere in atto una campagna “per evitare scandali mediatici internazionali legati ai Mondiali di Mosca, soprattutto con la stampa britannica da dove vengono i peggiori articoli“. Davies dunque era a conoscenza dei casi di doping in Russia e ciò mette nei guai anche Sebastian Coe, attualmente presidente della Iaaf, nominato nella mail. Diack ha dichiarato che il suo compito è quello di “gestire e promuovere la reputazione della Iaaf” mentre “ciò che è diventato evidente è che io sono diventato la storia“. “Ciò -continua Davies – non è utile in questo momento, con le indagini in corso della polizia francese, della Iaaf e della Wada cui ho volontariamente offerto e continuerò a offrire piena assistenza“. “Ho deciso di lasciare il mio incarico fino al momento in cui il Comitato etico non sarà in grado di esaminare la questione in modo appropriato e di stabilire se io sia o meno responsabile di eventuali violazioni del codice etico“, ha concluso Davies..