Sabato 3 Dicembre

Volvo Concept 26: svelato l’abitacolo dell’auto a guida autonoma [FOTO]

Il prototipo di abitacolo dedicato al sistema di guida autonoma punta a regale il lusso del tempo durante i tragitti noiosi o pieni di traffico

Lo sviluppo dei sistemi a guida autonoma da parte di volvo parte dal presupposto che il traffico quotidiano che incontriamo ogni giorno nel tragitto casa-lavoro ci toglie il piacere di guida e soprattutto tempo prezioso che potremmo utilizzare in mille altri modi. Tenendo ben presente questi concetti, la Casa di Goteborg ha sviluppato Volvo Concept 26, che riprende il proprio nome dai 26 minuti che costituiscono il tempo di percorrenza medio del tragitto giornaliero compiuto da chi utilizza l’automobile per recarsi a lavoro, minuti preziosi che come anticipato in precedenza potrebbero essere utilizzati in altri modi, come ad esempio leggere, guardare un film, rilassarsi lavorare, etc.volvo concept 26 (7)

La Concept 26 sfrutta un sedile sofisticato settabile in tre diversi settaggi: Drive, Create o Relax. Con queste tre modalità è possibile sfruttare le nuove tecnologie per sfruttare nel migliore dei modi il proprio tempo. Ad esempio, quando il si desidera delegare all’auto la funzione della guida, il volante si ritrae, il sedile si incline e un grande schermo tattile emerge dalla plancia. Grazie a questo display è possibile sfruttare numerose funzioni e connettività che vanno dall’intrattenimento alla fornitura di servizi.

“Abbiamo fatto molta strada nel cercare di capire le sfide e le opportunità che le auto a guida autonoma porteranno ai clienti negli anni a venire. Il nostro approccio progettuale assai versatile dal punto di vista ingegneristico e di design, reso possibile dalla nostra nuova Architettura di Prodotto Scalabile (SPA), significa che possiamo oggi davvero trasportare tutto questo dalla teoria alla realtà,” ha commentato Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca e Sviluppo di Volvo Car Group.