Domenica 4 Dicembre

Van Nistelrooy chi? Ecco Jamie Vardy, il talento di periferia che ha conquistato la Premier

Lapresse/PA

L’attaccante del Leicester ha segnato contro il Manchester United l’undicesimo gol consecutivo in Premier. Battuto il record di Van Nistelrooy fermatosi a dieci

Storia, leggenda, destino! Chiamatelo nel modo che vi sembra più congeniale ma il record di Jamie Vardy è qualcosa che va oltre, qualcosa difficile pure da immaginare.

 LaPresse/PA

LaPresse/PA

Lui però ce l’ha fatta, è diventato il primo calciatore della storia della Premier League a segnare in undici partite consecutive: un mostro! Demolito il primato di Ruud Van Nistelrooy che si era fermato “solo” a dieci. Il sigillo che ha fatto la storia è arrivato nella sfida più emozionante, quella che ha visto di fronte il Leicester e il Manchester United, la squadra dove proprio l’olandese volante aveva piantato quel paletto leggendario adesso divelto da Vardy. Ranieri se lo coccola, il popolo del King Power Stadium ai suoi piedi, e come se non bastasse il gol di ieri è il quattordicesimo in stagione, nessuno come lui nella classifica marcatori. Vardy va in gol dal 29 agosto. Da quel giorno il numero 9 non si è più fermato. Aston Villa, Stoke, Arsenal, Norwich, Southampton, Crystal, Wba, Watford e Newcastle e Manchester United: la lista è lunga, il suo talento è immenso.

 LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E pensare che fino a sei anni fa, quando giocava nel Stocksbridge, Jamie Vardy timbrava la mattina il cartellino in fabbrica per poi allenarsi la sera in uno di quei campi di periferia di cui è piena Londra. Il passato non si dimentica, ma adesso il fenomeno di Leicester pensa al presente e anche un pò al futuro, a quell’Europeo in programma a giugno che lui non vuole perdersi. Sarà difficile scalare le gerarchie, ma Hodgson gli ha già messo gli occhi addosso, del resto lui è Jamie Vardy, l’attaccante che segna quando vuole!