Mercoledi 7 Dicembre

Tuffi, Tania Cagnotto incerta: “dopo Rio potrei continuare”

LaPresse/Fabio Ferrari

Tania Cagnotto non ha ancora intenzione di fermarsi, dopo Rio 2016 potrebbe continuare a gareggiare ancora

Tania Cagnotto, reduce da un Mondiale mozzafiato, dove ha conquistato ben tre medaglie, un oro e due bronzi. Adesso la bella tuffatrice si prepara al meglio per le Olimpiadi di Rio 2016 però non è ancora certa del suo futuro. Rio 2016 sarà sicuramente la sua ultima Olimpiade ma forse continuerà ancora a gareggiare l’anno successivo.”Forse non concludero’ la mia carriera con la gara olimpica del prossimo anno, non e’ escluso che proseguiro’ ancora per una stagione con spirito piu’ leggero. L’unica certezza e’ che quella di Rio de Janeiro sara’ la mia ultima partecipazione olimpica. La decisione la prendero’ dopo Rio e dipendera’ da diversi fattori, non prettamente sportivi“, ha dichiarato l’altoatesina in un’intervista all’AGI. “Affronto questa stagione con tanta felicita’ e spensieratezza, l’oro mondiale mi ha riempito il morale – ha continuato la Cagnotto –. Sotto l’aspetto tecnico il programma dei salti resta lo stesso e faro’ molto meno allenamenti dal metro“. Prima delle Olimpiadi 2016 Tania prenderà parte alla Coppa del Mondo di febbraio, ad alcune tappe della World Series di Aprile e all’Europeo di Londra a maggio.