Venerdi 9 Dicembre

Thohir incontra Moratti: sempre più vicino l’addio dell’ex presidente

LaPresse/Spada LaPresse/Spada

Meeting veloce in giornata fra i due ultimi presidenti dell’Inter: l’uscita di scena definitiva di Moratti è ormai cosa fatta

Le volontà di Massimo Moratti sono cosa nota: l’ex presidente nerazzurro, colui che ha riportato lo scudetto a Milano sponda nerazzurra, l’uomo del Triplete insieme a Josè Mourinho, che ha già ceduto la maggioranza dell’Inter al magnate indonesiano Erick Thohir, è intenzionato a cedere le restanti quote in suo possesso del club di “famiglia” e distaccarsi definitivamente da un pezzo del suo cuore.

Forse a Moratti fa troppo male non poter essere l’uomo che ha l’ultima parola, forse a Moratti fa male non poter mettere la faccia quando si vince ma anche quando si perde, tirato in ballo sempre e solo per un rispetto reverenziale dovuto alla sua lunga militanza nerazzurra ma in pratica esautorato da compiti e decisioni importanti.

In giornata Erick Thohir, arrivato a Milano senza preavviso, incontrerà l’ex patron e cercherà di vederci chiaro rispetto alle volontà del clan Moratti: sembra non esserci un margine per tornare indietro, bisognerà capire se l’indonesiano cercherà un altro partner societario o se rileverà in persona le quote che restano in ballo.

LaPresse/De Grandis

LaPresse/De Grandis

Parlando di partnership, in questo caso commerciale, il viaggio meneghino di Thohir sarà anche l’occasione per incontrare i vertici Pirelli, per rinnovare la sponsorizzazione in scadenza a giugno 2016.

Un pezzo di Inter andrà via con l’uscita di scena definitiva dai piani societari di Massimo Moratti: cammino obbligato per una società che ha deciso di voltare pagina inseguendo nuovi importanti traguardi.