Venerdi 2 Dicembre

Superbike, è fatta: si torna sul tracciato del Lausitzring

LaPresse/EFE

La Superbike torna sul mitico tracciato tedesco: si correrà per i prossimi 3 anni

Dorna WSBK Organization (DWO) ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il tracciato del Lausitzring in Germania: il circuito tedesco tornerà ad ospitare un round del Campionato Mondiale Motul FIM Superbike nel triennio 2016-2018.

WorldSBK ha corso per l’ultima volta al Lausitzring nel 2007, quando leggende come Noriyuki Haga, Troy Bayliss e Max Biaggi si sono sfidate per il successo. Dal 2001, il Lausitzring ha ospitato il Mondiale Superbike in ben cinque occasioni.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il Lausitzring, della lunghezza di 4265m è conosciuto anche come EuroSpeedway Lausitz: situato vicino al villaggio di Klettwitz nel Brandeburgo meridionale, tra Berlino e Dresda è al giorno d’oggi uno dei tracciati più moderni in Europa, vantando solo 15 anni di età.

Daniel Carrera, WSBK Championship Director si è così espresso in merito: “siamo estremamente lieti del lavoro fatto con l’EuroSpeedway Lausitz per riportare il Mondiale Superbike sul suolo tedesco e su un tracciato che ha sempre mostrato grande interesse per il campionato e per il motociclismo in generale. Un accordo di tre anni può aiutare entrambe le parti a pianificare le future edizioni con rinnovata fiducia e ci permetterà di rendere il round tedesco uno dei più divertenti e stimolanti del calendario per i team, i piloti ed i fan”.
Josef Meier, CEO Lausitzring ha invece puntato l’attenzione sulla gioia nel ritrovare il Mondiale di Superbike: “siamo felici di dare nuovamente il benvenuto al Lausitzring dal 16 al 18 settembre prossimi, dopo due anni di assenza di un round tedesco nel calendario. Il Mondiale Superbike offre un livello altissimo di competizioni motociclistiche e siamo sicuri che su questro tracciato lo spettacolo non sarà da meno. Sarà inoltre un’occasione per promuovere la nostra regione dei ‘laghi della Lusazia’ ai fan del Mondiale”.