Mercoledi 7 Dicembre

Samp, Montella traccia la strada: “voglio vedere le cose provate, domani a Udine per vincere”

LaPresse/Spada

Il nuovo allenatore della Sampdoria presenta la sfida del Friuli contro l’Udinese: “ho trovato bene i ragazzi, per adesso seguirò la strada di Zenga”

Torna a casa Vincenzo Montella, in quella Sampdoria che lo ha reso grande e lo ha lanciato nel grande calcio. Domani lo attende l’esordio sulla panchina doriana in casa dell’, così l’aeroplanino espone in conferenza stampa i suoi pensieri e le prime impressioni avute sui suoi nuovi ragazzi.

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Ho trovato un gruppo sano e voglioso di lavorare, dedito al lavoro. Peccato non aver avuto tutti gli effettivi ma le assenze dei Nazionali fanno parte del calcio moderno. Spero di aver trasmesso già alcuni concetti alla squadra. Mi aspetto di vedere alcune delle cose provate, l’ obiettivo è portare a casa i tre punti, che arrivino grazie ad una goleada o per 1-o a me va bene lo stesso“. Vincenzo Montella non dimentica il suo predecessore Walter Zenga: “abbiamo lavorato su alcuni concetti, ma continuiamo sulla strada che ha tracciato Walter. Così è stata costruita questa squadra e per adesso non mi va di stravolgere tutto“. Infine l’allenatore romano parla dei singoli: “Muriel sta bene, è un po’ stanco per i viaggi ma l’ho trovato bene. Cassano? È una possibilità. Eder sta facendo benissimo speriamo continui così. Una somiglianza con Di Natale? No, sono diversi per abilità e fiuto del gol“.