Venerdi 9 Dicembre

Salta la panchina del Maccabi: Goodes torna a casa

L’head coach del Maccabi salta dopo la pessima Eurolega e i problemi in campionato

Salta la prima panchina in Eurolega, mentre questa settimana è prevista la quinta giornata dell’edizione 2015/2016, con la fase di qualificazione che lascerà il posto la prossima stagione alla regular season con 16 squadre. A Tel Aviv  si chiude definitivamente l’avventura di Guy Goodes, con il dopo-Blatt che aveva lasciato in eredità la vittoria nella massima competizione europea nella  stagione 2013-14.

Guy Goodes, era stato promosso head coach alla partenza dell’americano Blatt in direzione Cleveland: Goodes è però stato sollevato dall’incarico dopo quattro giornate di Eurolega 2015 con 3 sconfitte (69-100 col Cska, in casa col Malaga 82-93, e col Bamberg 66-77) a fronte di una sola vittoria (con Sassari).  In campionato le cose non andavano tanto meglio: dopo aver perso l’anno scorso lo scudetto (evento che non accadeva da 22 anni), quest’anno erano già arrivate due sconfitte nelle prime 5 giornate.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

La squadra, che questa settimana ospita i turchi del Darussafaka Bogus, è stata affidata al suo vice Avi Euen ma si sta cercando un coach di valore internazionale: Jonas Kazlauskas, coach dell’Eurolega dello Zalgiris Kaunas e della Lituania vice campione d’Europa, il nome più caldo.