Venerdi 9 Dicembre

Rugby, il medico svela le cause della morte di Lomu

LaPresse/PA

John Mayhew, medico e amico di Jonah Lomu, spiega quali sono le possibili cause che hanno causato a morte del rugbista

Sono passati cinque giorni dalla morte dell’ex rugbista Jonah Lomu. Finora non sono state spiegate le cause della sua morte e, tuttora non sono certe, ma secondo il dottor John Mayhew, medico e amico di Lomu potrebbe essere stato un coagulo di sangue ai polmoni. “Pensiamo che la causa più probabile sia un’embolia polmonare, una complicazione di viaggi aerei su lunga distanza”, ha infatti dichiarato Mayhew. “Jonah era ad alto rischio di tale patologia per via dei suoi problemi renali. L’altra opzione è l’arresto cardiaco, ma valutando le probabilità è più plausibile un coagulo polmonare”, ha continuato l’amico di Lomu. Mayhew ha poi raccontato i momenti nei quali ha cercato di salvargli la vita, senza però riuscirci: “abbiamo cercato di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Penso sia morto istantaneamente, inconsapevole di quanto stava accadendo”, ha concluso.