Domenica 11 Dicembre

Rugby: gli All Blacks tornano a casa, gli addetti aeroportuali li accolgono con l’Haka [VIDEO]

Grandissima accoglienza per i campioni del mondo di rugby allo scalo aeroportuale di Auckland, tanti tifosi e una sorpresa davvero emozionante

Accoglienza da star per gli All Blacks al ritorno in patria dopo la grandissima vittoria della Rugby World Cup in Inghilterra.

Richie-McCaw L’aereo che ha riportato a casa i campioni del mondo è atterrato davanti ad una folla imponente che ha voluto dimostrare il proprio amore alla Nazionale di rugby. Anche gli addetti allo scalo di Auckland hanno voluto accogliere in maniera inedita i propri beniamini, inscenando una Haka emozionante, molto simile a quella che i campioni neozelandesi ripropongono prima di ogni partita. La festa è continuata per le vie della città e il capitano Ritchie McCaw ha voluto ringraziare tutti i 50.000 fans accorsi: “non c’è sensazione migliore che alzare al cielo la coppa del mondo e soprattutto farlo per la seconda volta di seguito. Probabilmente abbiamo dato fastidio a un sacco di altre squadre di rugby di tutto il mondo negli ultimi 4 anni, ma tornare a casa oggi, dopo tutto quel duro lavoro, vale decisamente la pena”. “È un onore e un privilegio far parte degli All Blacks – ha ribadito il coach Steve Hansen – ed è un privilegio avere la possibilità di regalare un sorriso ai volti di così tante persone in questo Paese. Quindi da parte di tutti noi: grazie per il sostegno, speriamo di avervi resi orgogliosi”.