Venerdi 9 Dicembre

Rugby: bandiera All Blacks scambiata per quella dell’Isis, arrivano i carabinieri

Clamoroso a Parma, un tifoso per onorare la memoria di Lomu espone in terrazzo una bandiera degli All Blacks ma i passanti la scambiano per quella dell’Isis e chiamano i carabinieri

Il mondo del rugby resta in lutto, la scomparsa di Jonah Lomu ha gettato nello sconforto addetti ai lavori e semplici appassionati dello sport della palla ovale.
LaPresse

LaPresse

Dalla Nuova Zelanda agli Stati Uniti tutti hanno voluto ricordare il gigante All black, anche in Italia, a Fidenza in provincia di Parma, un tifoso ha pensato di esporre sul terrazzo di casa la bandiera della Nazionale neozelandese, ignaro di quello che sarebbe potuto accadere. Dalla strada infatti alcuni passanti, notando il vessillo All Blacks sventolare, lo hanno scambiato con quello dell’Isis, allertando subito i carabinieri: “Abbiamo provato un brivido quando abbiamo visto sventolare quella bandiera nera lassù – hanno raccontato alla Gazzetta di Parma alcuni residenti della zona che hanno allertato il 112 -. Abbiamo pensato a quella dell’Isis, perché dalla strada non si vedevano nitidamente le scritte bianche. Sono stati momenti di paura, dopo quello che è successo in Francia e dopo quello che tutti stiamo vivendo“.

bandiera1Gli stessi carabinieri hanno accertato, successivamente, l’equivoco riportando la tranquillità nella piccola cittadina emiliana.