Martedi 6 Dicembre

Real Madrid shock, Benzema arrestato per ricatto a Valbuena

LaPresse/EFE

L’attaccante del Real Madrid è stato posto in stato di fermo per un presunto coinvolgimento in un ricatto ai danni del centrocampista del Lione

Terremoto in casa Real Madrid. Dopo la brillante vittoria di ieri contro il Paris Saint Germain arrivata grazie al gol di Nacho, oggi la gioia si trasforma. in preoccupazione. Il motivo riguarda l’attaccante francese Karim Benzema che, questa mattina, è stato posto in stato di fermo per un presunto coinvolgimento in un ricatto ai danni di Valbuena, centrocampista del Lione. Una grana di cui Benitez avrebbe fatto volentieri a meno e che rischia di distogliere l’attenzione della squadra dai prossimi importanti impegni agonistici. A far scattare le indagini, secondo le ricostruzioni della stampa transalpina, è stata la denuncia presentata dallo stesso Valbuena nel giugno scorso dopo alcune telefonate anonime che gli erano arrivate mentre era in ritiro con la Nazionale francese. Al centrocampista del Lione sarebbero stati chiesti 150mila euro in cambio della mancata diffusione in rete di un suo video a luci rosse.