Sabato 3 Dicembre

Piero Ferrari: “Marquez? Mio padre l’avrebbe licenziato”

LaPresse

Dura presa di posizione nei confronti di Marc Marquez del figlio del mitico Enzo Ferrari

L’etica sportiva, prima di tutto: forse è proprio questo principio, caro ai colori rosso fuoco della Ferrari, che hanno spinto Piero Ferrari, figlio del mitico Piero, a rilasciare delle dichiarazioni destinate a fare rumore. Parlando del pilota spagnolo Marc Marquez, il discendente della dinastia Ferrari ha infatti detto senza mezzi termini: “volete sapere cosa farebbe mio padre se fosse al posto degli eredi di Soichiro Honda? Licenzierebbe Marquez. Anzi, lo avrebbe licenziato un minuto dopo la fine della gara” – parole dure, rilasciate al quotidiano Il Giorno, in merito alla famosa querelle Marquez-Rossi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Non contento, il vice presidente della Rossa, ha rincarato la dose: “squadre come la Ferrari o la Honda pagano i loro piloti per vincere le gare. Non perché facciano vincere altri. Io sono un patito delle ruote e a papà questo amore non è mai piaciuto, ma se fosse qui sarebbe arrabbiato come e più di me. Marquez si è messo al servizio di Lorenzo, manco fosse un dipendente della Yamaha. È strano che la Honda stia zitta”. E per finire un bel consiglio a Rossi, quello che si augurano possa succedere tutti i tifosi del Dottore nel 2016: “Far pentire gli spagnoli nel 2016, battendoli in pista”.