Lunedi 5 Dicembre

Pallavolo, Joanna Wolosz torna in Italia per sfidare Casalmaggiore: “sono emozionata”

La palleggiatrice polacca fino allo scorso anno giocava a Busto Arsizio, adesso torna in Italia con il suo Chemik Police per una gara di Champions

Sfida di Champions League questa sera tra Pomì Casalmaggiore e Chemik Police che si affrontano per conquistare punti fondamentali per il passaggio al turno successivo.

Filippo Rubin

Filippo Rubin

Sarà un match particolare per Joanna Wolosz, palleggiatrice polacca che giocava a Busto Arsizio fino allo scorso anno e molto spesso ha affrontato la Pomì: “sono state due stagioni splendide — spiega la classe 1990 — dove è mancato un alloro ma sono arrivate due finali, per lo Scudetto nel 2014 e per la Champions nel 2015. Hanno rappresentato una tappa della carriera che non scorderò mai: anche per questo tornare in Italia è emozionante”. Un inizio di stagione scintillante per il Chemik Police che ha messo in tasca solo vittorie, 6 su 6 in campionato, il trionfo in Supercoppa e il secco 3-0 al Prostejov in Champions: “speriamo di proseguire su questa strada, anche se Casalmaggiore è l’avversaria peggiore: ricordo di averla battuta due volte in Coppa Italia. E poi la Pomì mi ricorda Kasia Skorupa, mia grande amica”. Stasera non ci sarà spazio per i ricordi, Joanna ha in mente solo la vittoria.