Mercoledi 7 Dicembre

Palermo-Juventus, Vazquez ritrova Dybala: “Sarà emozionato, ma non è l’erede di Tevez”

LaPresse/Mauro Locatelli

Amici contro, almeno per una sera. Franco Vazquez affronta Dybala in un Palermo-Juventus sicuramente speciale per l’attaccante bianconero

LaPresse/Mauro Locatelli

LaPresse/Mauro Locatelli

Amici contro, Paulo Dybala sfida il suo passato. Nella Juventus che domenica sera affronterà il Palermo al Barbera i riflettori saranno puntati tutti sull’attaccante argentino, il grande ex. “Dybala ha bei ricordi di Palermo – ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport l’ex ‘gemello’ rosanero Franco Vazquez – è stato tre anni qui e penso che sarà emozionato. Credo che si giochi Palermo-Juventus, non Vazquez-Dybala. Sicuramente sarà speciale e diverso vederlo con un’altra maglia”.

Il confronto tra i due, grandi amici anche fuori dal campo, è un giochino al quale partecipa lo stesso Vazquez: “Chi è più forte con il destro? Io ho fatto più gal. Di testa? Meglio Dybala, anche se io sono più alto. Quando giocavamo insieme litigavamo spesso per i passaggi. La cosa che lo fa arrabbiare? È difficile che succeda: è un ragazzo sempre sorridente, magari qualche sconfitta o qualche gol non fatto”. Infine, immancabile il parere sul confronto tra Dybala e il suo predecessore alla Juventus Carlitos Tevez. Ma Franco Vazquez taglia corto: “Non credo che Paulo sia il suo erede, è molto diverso. Poi è giovane, ha ancora tanta strada da fare”.