Martedi 6 Dicembre

Nico Rosberg: “in Brasile ha vinto il migliore”

LaPresse/Photo4

Dopo il Brasile è un nuovo Nico Rosberg

Nico Rosberg è d’accordo con Toto Wolff: giuste le strategie in gara della Mercedes, strategie che devono essere scelte dal team e non dai singoli piloti. Il tedesco interviene dopo la polemica scatenata da Lewis Hamilton, che nel GP del Brasile ha chiesto alla sua squadra di cambiare strategia per poter sorpassare il compagno di squadra. Rosberg infatti, ribadisce il concetto di Wolff: “se fossero i piloti a scegliere perderebbero ogni garaLa battaglia tra me e Lewis deve essere alla pari, soprattutto quando non ci sono altri concorrenti, cosicché possa vincere il migliore”. Riferimento chiaro e diretto alle parole di Hamilton, secondo cui la strategia dei tre pit stop non gli ha permesso di sorpassare Rosberg a Interlagos, dove si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Rosberg ha anche aggiunto “così si rimuove l’aspetto del caso e si riduce la lotta ai soli piloti. In Brasile è andata così e ha vinto il migliore. Se per esempio io avessi deciso di fare solo due soste e Lewis ne avesse fatto tre, avrebbe vinto lui anche se io ero più veloce. Così non è corretto”.

Sicuramente gli animi in casa Mercedes fra i due piloti, non sono né saranno mai del tutto sereni.