Domenica 4 Dicembre

Nba, Marco Belinelli vince nel ricordo di Valeria Solesin: “potevo esserci io al suo posto” [FOTO]

LaPresse/Angelo Emma

Il cestista italiano ricorda la sfortunata ragazza che ha perso la vita durante l’attentato a Parigi. Sulle scarpe di Belinelli anche la scritta ‘ciao Valeria’

Una vittoria speciale, una vittoria da dedicare a chi non c’è più. Marco Belinelli centra, con i suoi Sacramento Kings, la terza vittoria consecutiva contro i Toronto Raptors, un’affermazione particolare perchè dedicata a Valeria Solesin, la ragazza italiana morta a Parigi venerdì notte durante l’attentato al Bataclan. Un ricordo che si porta addosso sul parquet, con la scritta “Ciao Valeria” sulla scarpe, profonda come un tatuaggio. “Ci sono cose più importanti di una partita di basket – ha detto il cestista italiano dopo la gara – Non conoscevo Valeria, ma era una ragazza della mia età. Anche lei era andata lontano da casa per fare ciò che amava e ha perso la vita in un venerdì sera qualsiasi, mentre era ad un concerto. Potevo essere io al suo posto, poteva esserci chiunque di noi. I fatti di Parigi mi hanno davvero scosso“.