Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, sta arrivando il giorno del Mondiale dei Mondiali

LaPresse/Reuters

Gli spalti del circuito Ricardo Tormo di Valencia stanno cominciando a riempirsi, domenica sono attese 110.000 persone per sostenere Rossi e Lorenzo nella loro personalissima sfida Mondiale

Valentino, claro, toda la vida“. Marcelo e’ di qui, è un tifoso spagnolo di Valentino Rossi, pronto a sostenere il suo idolo nella sfida diretta con Jorge Lorenzo.
LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Marcelo passeggia nei pressi del circuito ‘Ricardo Tormo’ con un gruppo di amici tutti supporters del Dottore. Il giorno della “carrera del siglo”, come l’hanno ribattezzata i giornali spagnoli, è dietro l’angolo, domenica si avvicina e i motori iniziano a rumoreggiare già oggi per le prove libere della MotoGp. Tutto esaurito sugli spali,  110mila persone (ma gli organizzatori hanno avuto richieste per il doppio dei biglietti disponibili) sono attese solo per la giornata conclusiva del week-end, quando si conoscerà il nome del nuovo campione del mondo. I fan dei tanti piloti spagnoli che corrono nella classe regina, da Marquez a Lorenzo, giocano in casa e possono prendersela comoda. Gli italiani invece già rumoreggiano sugli spalti, senza perdersi un minuto di questa fantastica tre giorni Valenciana.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Intanto, nei box che circondano l’esterno della pista, dove è in vendita il merchandising dei piloti e delle varie case, la maglietta “#iostoconvale” è tra le più gettonate e una piccola fila staziona davanti al box con il numero “46”. I cappellini con il “99” di Lorenzo ed il “93” di Marquez sono molto meno richiesti rispetto a quelli con il simbolo del pilota pesarese stampato sopra. Il box della Yamaha Movistar e’ il piu’ ricercato da fotografi e cameraman, nessun muro a separare Rossi e Lorenzo, i due team lavorano nella massima trasparenza e collaborazione possibile. Rossi e Marquez – in lotta per il Mondiale – entrano ed escono per le prove, sempre ad intervalli di pochi minuti, sempre marcandosi stretto. E sono solo applausi per il primo, mentre allo spagnolo tocca anche qualche fischio. Il Mondiale dei Mondiali si avvicina.