Venerdi 9 Dicembre

Moto Gp, Valentino Rossi: “quello che fanno davanti non è un problema nostro”

LaPresse/Reuters

Valentino Rossi commenta la giornata di oggi a Valencia, la bella prestazione della mattina e i problemi avuti invece nel pomeriggio

Una giornata strana quella di oggi a Valencia per Valentino Rossi: la mattinata è stata perfetta, il “Dottore” ha concluso la terza sessione di libere col secondo miglior tempo, nel pomeriggio invece l’alta temperatura ha dato fastidio al pilota di Tavullia: “questo pomeriggio abbiamo sofferto un po’ di più di questa mattina dove sono andato abbastanza forte. Abbiamo fatto una modifica ma non mi è piaciuta, quindi siamo tornati indietro e abbiamo usato la moto precedente, stavo facendo un bel giro ma purtroppo ho sbagliato e sono caduto, ma non cambia niente per domani”. Per quanto riguarda la gara di domani e la strategia da adottare il “Doc” afferma: “bisogna cercare di prendere meno rischi possibili e fare presto. Bisogna vedere tante cose, però 30 giri la gara è molto lunga, bisogna cercare di partire molto bene“. L’inviato di Sky racconta a Valentino che Marquez ha dichiarato che tenterà di rallentare Lorenzo: “quello che faranno davanti non è un problema nostro, dobbiamo concentrarci su di noi, se potevo partir normale potevamo fare una strategia ma così purtroppo non possiamo fare molto” risponde Vale. Rossi comunque non perde il sorriso e il suo senso dell’umorismo e conclude dicendo: “forse dovremmo chiedere di spostare la gara alle 10 del mattino, così sarà tutto più semplice“.