Sabato 3 Dicembre

Moto Gp, ricorso Vale: il precedente che fa ben sperare

LaPresse

Valentino Rossi nelle mani di Massimiliano Maestretti, legale che nel ’99 è riuscito in “un’impresa”

Valentino Rossi ha fatto ricorso al Tas per l’annullamento della sanzione inflittagli dopo la “ginocchiata” a Marc Marquez durante il Gran Premio della Malesia, che lo costringe a partire dall’ultima postazione al Gran Premio di Valencia. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello sport potrebbero esserci riscontri positivi. Valentino Rossi si è rivolto infatti all’avvocato Massimiliano Maestretti per cercare di risolvere la situazione. Maestretti, consigliere della Ferrari dal 2004 al 2009, nel lontano ’99 riuscì ad aiutare la Ferrari ribaltando il verdetto della Fia che aveva squalificato Schumacher ed Irvine. C’è speranza dunque per il “Dottore” che si è affidato a mani esperte.