Domenica 11 Dicembre

Moto Gp, Marc Marquez ammette i suoi errori

LaPresse/REUTERS

Marc Marquez ammette i suoi errori dai quali vuole imparare per tornare più forte di prima

La stagione 2015 di Moto Gp è terminata ormai da tre settimane, Jorge Lorenzo tra interviste e ospitate in tv continua a parlare della sua vittoria e delle polemiche nate dopo la gara di Sepang, Valentino Rossi cerca di lasciarsi tutto alle spalle e di superare la forte delusione e Marc Marquez, forse colui che ha innescato la bomba, si prepara alla prossima stagione per tornare più forte e competitivo e soprattutto per non commettere gli stessi errori di quest’anno che gli sono costati cari e l’hanno eliminato dai giochi impedendogli di lottare per conquistare il titolo mondiale. Il 22enne di Cervera adesso ha le migliori intenzioni del mondo: “quest’anno ho imparato molte cose. La moto e il set-up non erano corretti, e forse non sono stato abbastanza paziente. Ho fatto alcuni errori e sono caduto. Se l’anno prossimo o, in futuro, si porrà una situazione simile, dovrò stare calmo e rilassato, al fine di analizzare la situazione. Questa è la cosa più importante che ho imparato in questa stagione”, queste le parole di Marquez riportate su Speedweek. Adesso bisogna lavorare molto visti i cambiamenti previsti per il 2016, a partire dagli pneumatici Michelin che hanno preso il posto di quelli Bridgestone: “abbiamo bisogno di lavorare bene e aspettare, perché c’è molto è cambiato. Voglio affrontare la nuova stagione con l’obiettivo di dare il cento per cento, che è sempre il mio intento. Voglio combattere ancora per il titolo”, ha concluso Marquez.