Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Lorenzo insiste: “Valentino è furbo”

LaPresse/REUTERS

Jorge Lorenzo, interpellato, continua a parlare di quanto accaduto nelle ultime settimane in Moto Gp e del suo rapporto con Rossi

Jorge Lorenzo, che oggi ha partecipato alla Fim Gala Ceremony, non smette di parlare di quanto accaduto nelle ultime settimane di Moto Gp e del suo rapporto, incrinato, col compagno di squadra Valentino Rossi. “Valentino – ha dichiarato Lorenzo in un’intervista ad Autosport – è sempre stato furbo quando ha parlato con i media: a volte non hai sempre ragione, ma ha espresso la sua opinione. E’ normale che il rapporto tra di noi sia diventato più teso, soprattutto dopo Sepang – dice ancora – dove lui ha espresso la sua opinione e io ho espresso il mio parere. La situazione è diventata tesa. Però penso che il passato si dimentica e in futuro tutto tornerà alla normalità“. Il pilota maiorchino si è poi soffermato sul titolo vinto: “sono orgoglioso di aver trascorso sei o sette anni tra il primo e il secondo posto, ma soprattutto di aver vinto dei titoli combattendo e competendo contro tre diverse generazioni di campioni. Ho vinto contro Marc Marquez, che è più giovane, contro Casey Stoner, che ha la mia stessa età, e contro Valentino Rossi, che è più grande. Per me loro tre sono i piloti più veloci e talentuosi del 21esimo secolo“, ha concluso Lorenzo.