Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, l’ira di Guido Meda: “mai contestato il ricorso di Rossi”

LaPresse/Piero Cruciatti

Guido Meda risponde a chi a male interpretato le sue parole riguardo il ricorso al Tas di Valentino Rossi

Guido Meda non ci sta e corregge le false notizie circolate ieri secondo le quali il giornalista ha contestato il ricorso al Tas di Valentino Rossi. Ecco le parole scritte da Meda sul suo profilo Facebook:

Ribadisco ció che ho detto in tv, visto che già circolano notizie false o travisate. Non ho MAI contestato il rigetto del Tas al ricorso di Rossi.Ci mancherebbe! Ho detto che secondo me “la direzione gara in Malesia ha deciso con troppa fretta basandosi più sulla prima impressione fuorviante (che abbiamo avuto in molti) di un calcio. E che di conseguenza tre punti mi parevano troppi. La direzione gara sapeva che sommandoli al punto già perso prima avrebbe posizionato Rossi in fondo allo schieramento della gara decisiva. E hanno ritenuto che quella fosse proprio la sanzione giusta”. Mai detto che era…tutto programmato! Assurda la superficialità di chi compila pezzi estemporanei. Ma qui a Valencia ora, se non altro , mi pare tutto più calmo! Ed è una notizia!