Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, l’Aprilia Racing Team Gresini e i test di Valencia

Alvaro Bautista e Stefan Bradl commentano le due giornate di test a Valencia, intense e impegnative

Si sono concluse ieri le due giornate di test a Valencia. Il più veloce con le nuove gomme Michelin, che nel 2016 sostituiranno quelle Bridgestone, è stato Marc Marquez. Per i piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini sono state due giornate intense e impegnative: “Sono stati due giorni davvero intensi, con la grande novita’ delle gomme su cui dobbiamo lavorare ancora molto – racconta Bautista – Il comportamento del posteriore e’ gia’ piuttosto buono, mentre abbiamo ancora un ampio margine di miglioramento per quanto riguarda il feeling sull’anteriore. Sicuramente dovremo cambiare molto sia sul setting della moto sia sullo stile di guida. Per sfruttare al meglio i nuovi pneumatici bisogna privilegiare la frenata a moto dritta, hanno caratteristiche diverse rispetto a come ero abituato e ci vorra’ del tempo per trovare il giusto compromesso“.

La Presse

La Presse

Per Bradl “sono stati due giorni di test sicuramente impegnativi, perche’ le gomme Michelin offrono un feeling molto differente rispetto a quello a cui eravamo abituati, in particolare per quanto riguarda l’anteriore, e cio’ ha causato molte cadute. Abbiamo percio’ lavorato molto sul set-up della moto per cercare di migliorare questo feeling e per fare in modo che le gomme funzionino al meglio. Siamo intervenuti sulle regolazioni della forcella, sulle geometrie e sul bilanciamento dei pesi. Ancora non abbiamo raggiunto i risultati sperati, ma e’ stato importante iniziare questo lavoro. A fine mese ci sposteremo a Jerez, in modo da continuare tale adattamento anche su un altro circuito”.